Cesto da 250 g Tartufo Nero Invernale Fresco (Tuber Uncinatum) Italia


Noto anche come “Scorzone Invernale”, il Tartufo Nero Uncinato ha un sapore più intenso rispetto al Tartufo Nero Estivo e si trova durante la stagione autunnale. La pezzatura è mista, parte da circa 15g fino a un massimo di 50g.

 

Descrizione Tartufo Uncinato Fresco

Il Tartufo Uncinato (Tuber uncinatum Chatin) è il tartufo tipico dell’autunno: è una varietà di tartufo molto apprezzata perché caratterizzato da un prezzo molto interessante e da un aroma e profumo che riesce a caratterizzare i singoli piatti in cui viene utilizzato. Alcuni lo paragonano al Tartufo Nero Estivo (detto Scorzone), ma il Tartufo Uncinato ha un profumo decisamente più intenso.

 

In Cucina

Può essere usato sia cotto che crudo in una grande varietà di piatti. Usatelo per preparare le tagliatelle al tartufo nero Molto usato per preparare salse e creme,

Ha profumo e sapore delicati ma ben delineati, con note di nocciola, porcino e formaggio grana.

A fronte di un ottimo rapporto qualità/prezzo, il Tartufo Uncinato può essere usato nella cucina di tutti i giorni senza troppe preoccupazioni economiche; per questo molto ricercato sia in Italia che all’estero.

Aspetto

La grandezza del Tartufo Uncinato può andare da quella di una nocciola a quella di un’arancia e oltre e può raggiungere anche i 700 gr di peso.

Proprio come il suo omonimo estivo, il Tartufo uncinato fresco presenta una scorza esterna verrucosa (da cui l’appellativo di Scorzone) ma di colore molto scuro, grigio o nero. Il colore della gleba (polpa del tartufo) va dalle sfumature del nocciola al marrone, con venature chiare e molto ramificate.

Le differenze tra Scorzone Estivo e Scorzone Invernale non sono molte ma quest’ultimo presenta un odore più marcato in considerazione dei terreni particolarmente umidi in cui si trova, che conservano ben definiti l’odore del bosco e della vegetazione che lo accolgono.

 

Dove Cresce

L’ambiente in cui si sviluppa il Tartufo Uncinato è presso gli alberi di cerro, roverella e carpino nero che può considerarsi la pianta simbionte di elezione. Poiché l’Uncinato mal sopporta la siccità e ha bisogno di terreno molto umido, lo si trova in zone ombreggiate e fresche, in cui non arrivano i raggi del sole.



€72,00

f&c

FRESCO

15 Disponibile


Noto anche come “Scorzone Invernale”, il Tartufo Nero Uncinato ha un sapore più intenso rispetto al Tartufo Nero Estivo e si trova durante la stagione autunnale. La pezzatura è mista, parte da circa 15g fino a un massimo di 50g.

 

Descrizione Tartufo Uncinato Fresco

Il Tartufo Uncinato (Tuber uncinatum Chatin) è il tartufo tipico dell’autunno: è una varietà di tartufo molto apprezzata perché caratterizzato da un prezzo molto interessante e da un aroma e profumo che riesce a caratterizzare i singoli piatti in cui viene utilizzato. Alcuni lo paragonano al Tartufo Nero Estivo (detto Scorzone), ma il Tartufo Uncinato ha un profumo decisamente più intenso.

 

In Cucina

Può essere usato sia cotto che crudo in una grande varietà di piatti. Usatelo per preparare le tagliatelle al tartufo nero Molto usato per preparare salse e creme,

Ha profumo e sapore delicati ma ben delineati, con note di nocciola, porcino e formaggio grana.

A fronte di un ottimo rapporto qualità/prezzo, il Tartufo Uncinato può essere usato nella cucina di tutti i giorni senza troppe preoccupazioni economiche; per questo molto ricercato sia in Italia che all’estero.

Aspetto

La grandezza del Tartufo Uncinato può andare da quella di una nocciola a quella di un’arancia e oltre e può raggiungere anche i 700 gr di peso.

Proprio come il suo omonimo estivo, il Tartufo uncinato fresco presenta una scorza esterna verrucosa (da cui l’appellativo di Scorzone) ma di colore molto scuro, grigio o nero. Il colore della gleba (polpa del tartufo) va dalle sfumature del nocciola al marrone, con venature chiare e molto ramificate.

Le differenze tra Scorzone Estivo e Scorzone Invernale non sono molte ma quest’ultimo presenta un odore più marcato in considerazione dei terreni particolarmente umidi in cui si trova, che conservano ben definiti l’odore del bosco e della vegetazione che lo accolgono.

 

Dove Cresce

L’ambiente in cui si sviluppa il Tartufo Uncinato è presso gli alberi di cerro, roverella e carpino nero che può considerarsi la pianta simbionte di elezione. Poiché l’Uncinato mal sopporta la siccità e ha bisogno di terreno molto umido, lo si trova in zone ombreggiate e fresche, in cui non arrivano i raggi del sole.

Related Products